E voi, cosa state facendo della vostra vita ?

Una delle cose che mi danno da pensare in questi tempi è l’indolenza delle persone. In effetti non è una cosa recente, sono anni che osservo molta gente “adagiata” e “rassegnata”.

E’ un atteggiamento che non riesco a condividere, anche perchè sono dell’idea che ognuno ha le possibilità di cambiare la propria vita in meglio, basta volerlo.

Sembra demagogia, ma chi mi conosce sa che sono un sognatore, ma non un idealista: non mi aggrappo vigliaccamente a poche idee, cercando di nascondere la testa sotto la sabbia. No, non è il mio stile e spero che mai lo diventi.

Rileggendomi mi vedo criptico… e in effetti il post è dedicato ad alcune persone… non a quelle a cui voglio bene e stanno patendo problemi, ma alle altre che conosco e semplicemente… non hanno la voglia di imprimere uno slancio alla propria vita.

A queste persone “pigre” va la mia critica. Se aspettate che arrivi la “Manna dal cielo”, beh, aspetterete un bel pò: non siete ebrei e non state scappando nel deserto. Anzi la maggior parte di voi, si gode beatamente serie televisive in poltrona. Che spreco! Pensate davvero di “Meritare” del tempo libero, se non siete stati adeguatamente occupati ?

Il vostro limite più grande, siete voi! Al giorno d’oggi, chiunque voglia fare qualcosa, ha gli strumenti per documentarsi e provarci. Non c’e’ mai stata fin’ora un’epoca dove l’informazione fosse così accessibile.

Se avete bisogno di una mano, sono pronto a darla al meglio delle mie possibilità, ma non posso darvi la volontà di cambiare la vostra vita. Quella la dovrete trovare voi. O restare nell’oceano di melma in cui sguazzano i mediocri.

Un ultimo avviso, anche quando offro aiuto, vale la regola del tre. Ve lo chiedo tre volte al massimo, poi basta. Poi vi arrangiate, ognuno per la sua strada e buona fortuna.

ps: complimenti a chi ha votato Lega in Piemonte. Bravi, va bene cosi’. Proprio un bel passo avanti. Sono sicuro che Borghezio sia il vostro intercalare preferito a tavola.