Fare soldi in rete (4) : Review me e Text Link Ads

Continuiamo il discorso sulla ricerca dei soldi in rete: come avevo anticipato più volte è possibile che questo post mi costi dei piazzamenti su google, per cui… segnatevi il link e meglio ancora iscrivetevi al mio rss feed 🙂

“Review me” ovvero recensioni dietro pagamento

Andiamo ad iniziare: Il primo servizio di cui voglio parlarvi, presente già  da un pò di mesi sulla barra laterale del blog è “Review me”. Il concetto dietro Review me è semplice: ci sono persone che sono “autorevoli” nelle loro nicchie, ci sono persone interessate a delle recensioni di prodotti e servizi da parte di persone autorevoli. Io “Servizio” li faccio mettere in contatto e propongo una valutazione economica di questa recensione. La metà  della retribuzione va al blogger, l’altra metà  va a Review me.

I vantaggi di questa operazione sono diversi:

  • Il blogger viene retribuito per una opinione
  • Il richiedente riceve dei link verso il suo sito (ottimo per i motori di ricerca) e possibilmente del traffico interessato (ottimo per la sua notorietà  in rete)
  • Review me garantisce il pagamento della somma convenuta, prima di dare il via libera al blogger.
  • Le recensioni sono permanenti (salvo problemi tecnici).

Questo servizio è potenzialmente buono ed è molto utilizzato in diverse parti del mondo, ma ha alcuni problemi

  • Dovete essere una “autorità ” di qualche campo. Vuol dire che il vostro blog/sito deve avere un certo pagerank, un certo numero di visite (vengono controllate da review mediante degli script da piazzare).
  • In italia non è ancora molto diffuso, infatti non ho ancora ricevuto richieste in tal senso.

La quotazione di review si basa sul rating “Alexa” (una specie di stima delle visite), sul rank technorati (che dovrei proprio aumentare! Mi dareste una mano ?) e sugli iscritti ai vostri feed rss (c’e’ molta gente che legge i siti mediante feed rss!)
Se vi va di provare, cliccate sul link sottostante e iscrivetevi come “blogger”. L’iscrizione è totalmente gratuita!

Text link ads: links a pagamento

La pietra dello scandalo. Google ha attaccato pesantemente questo servizio come pure altri similari (non molti in realtà ). Che fa “Text link ads” (per gli amici e per brevità : TLA). Essenzialmente vi installare sul vostro blog un plugin per wordpress. Poi tramite questo codice, rivende dei link dal vostro blog, dandovi un compenso.

Il tutto avviene automaticamente (cioè volendo potete rifiutare un link, ma se non dite niente il tutto si avvia per silenzio assenso) e senza alcuna variazione da parte vostra. Insomma se nel corso degli anni avete creato un blog che sia rilevante, in termini di pagerank e traffic, TLA metterà  in vendita i vostri link (fino a 6 link per blog e fino a 4 per ogni feed rss).
In realtà  è più un noleggio, non è detto che un inserzionista rimanga per più mesi.

I vantaggi di TLA sono:

  • è già  abbastanza usato in vari contesti tecnici: viene usato per incrementare i link verso un sito in maniera veloce e precisa.
  • il pagamento avviene a fine mese (per ora è successo 2 volte, luglio e agosto)
  • Non dovete cambiare nulla, potete continuare a bloggare normalmente. Il tutto avviene in maniera trasparente.

Parliamo di numeri: Tra luglio e settembre mi ha fruttato 28 dollari. Poco ? Forse, ma considerando che non ho fatto alcun lavoro relativo a questa feature, sono 28 dollari netti. E la mia filosofia è : cerca diverse fonti di reddito!

Text link ads

Anche in questo caso l’iscrizione è assolutamente gratuita, iscrivetevi e provate a verificare se venite accettati nel programma!

Prossimamente: Clickpoint contro Zanox: le realtà  italiane sull’affiliazione. (Se ne conoscete altre, segnalatele cosi’ le recensisco)

Technorati Tags: , affiliazioni, review me, , , , monetizzare, ,