Fuori dal tempo

La vita e’ mutamento. Eppure io mi sento cosi’ statico… vedo amici e amiche attorno a me mutare la loro vita… persone che si lasciano, persone che si mettono assieme, persone che stanno bene, persone che stanno male. Eppure ci sono dei momenti in cui mi sento solo uno spettatore. E’ come un film molto coinvolgente. Che succede quando finisce la pellicola ? Ma finisce poi la pellicola ?

Oggi mi sento cosi'

4 replies on “Fuori dal tempo”

  1. siamo in fase depressa, eh? e invece io sono qui per ringraziarti, per avermi fatto riprendere i contatti con Triade dopo taaaanto tempo ^_^

  2. Depressa ? hmmm non so, forse un pochettino, ma piu’ per le disavventure di gente che conosco… Non so, mi sento strano. Non e’ che stia male… o almeno no lo credo. Ecco forse e’ questo il problema: Dubbi. Fortissimi, numerosissimi dubbi. Mah.
    Gareth Jax

  3. Mai vivere da spettatori… perché se alla fine il film non piace poi rimane solo da protestare con se stessi.

  4. Purtroppo a volte non c’è molto che puoi fare se non guardare le cose che ti cambiano davanti senza che tu lo voglia…. e ti puoi anche sforzare perché cambino secondo la direzione che tu vuoi ma a volte se ti sforzi da solo non basta…

Comments are closed.