Verso l’infinito e oltre! (dove l’oltre è Houston)

A volte il Low Cost presenta strane situazioni...

Da Torino a Houston!

Per chi avesse capito gli indizi dei giorni scorsi, domani (3 agosto 2010) mi appresto a partire da Malpensa alla volta di Houston (passando per gli aeroporti di NEWARK e CLEVELAND). In totale credo circa 18 ore di viaggio sui tre scali, comprese le soste.

Houston abbiamo un problema: che ci vai a fare ?

Vado a fare un corso accelerato per diventare un cowboy con docente  Walker Texas Ranger

No, ok, seriamente, vado a fare una esplorazione perchè ho un amico li che vorrebbe collaborare con me su una serie di progetti. Visto che c’è la possibilità effettiva di ottenere un lavoro dignitoso nel campo del SEO (e se non sapete cos’è leggete il mio blog sul Seo e Social media).

Non essendo mai stato a Houston questo mese mi offre la possibilità di guardarmi bene attorno e vedere se l’ambiente lavorativo e umano mi piace. Non dubito della generosità del mio amico, ma se non mi ci trovassi come città, sarebbe un passo falso non da poco trasferirmi li: dopotutto ho deciso anni fa di non andare a lavorare su Milano perchè non riuscivo ad immaginarmi a vivere li per un periodo prolungato.

Il clima sarà una sfida: Houston è calda e umida. D’altra parte non si può sperare di vivere tutti a San Diego o a Santa Monica o a Tampa Bay. Beh Tampa in questo momento è da cassare, vista la crisi della BP che ha sputtanato quella parte di Oceano.

La trasmissione prosegue con cadenza periodica: mi troverete nelle prossime settimane su

Le trasmissioni proseguiranno in lingua inglese, tranne gli eventuali commenti audio che per  il vostro sollazzo saranno principalmente in italiano 🙂

una città grandangolare

4 replies on “Verso l’infinito e oltre! (dove l’oltre è Houston)”

  1. Pingback: gareth jax
  2. Pingback: Tin Hang Liu

Comments are closed.