Worst Christmas ever : il peggior natale di sempre

Queste mura gialle del reparto cardiologia del Mauriziano mi hanno oramai nauseato

Contrariamente alle mie aspettative, questo natale e questo capodanno, si annunciano i peggiori di sempre.

Se mi avete visto sparire improvvisamente dall’online, tranne qualche breve comparsata è perchè domenica mio padre è stato ricoverato d’urgenza in ospedale per via di un aneurisma, una vena ingrossata nell’addome che improvvisamente si è rotta causando una emorragia a livello dell’addome.

La faccio breve: al momento è ricoverato al Mauriziano (ospedale di torino centro), è stato operato due volte la notte tra domenica e lunedi, dovrebbe essere passato il peggio (stando ai medici) ma lo stanno comunque seguendo molto da vicino perchè una percentuale di rischio c’è sempre. Stanotte finalmente sono riuscito a dormire un pò di ore, dopo una trentina di ore di quasi veglia.

Grazie a tutti quelli che in questi giorni ci hanno contattato e dato coraggio.

Una cosa è certa: nella sfiga, abbiamo avuto una serie di fortune notevoli che hanno permesso a mio padre di sopravvivere fino a questo punto. E non siamo gli unici a dover “patire” in questo periodo: domenica c’eravamo solo noi,ma già lunedi’ c’erano una dozzina di persone fuori dal reparto di chirurgia vascolare in attesa dei propri cari, insomma i malesseri non tengono conto delle festività.

Update 21 dicembre: situazione stabile, i medici lo tengono ancora in sala dove è stato operato, perchè è ancora intubato e i reni a causa dell’anestesia non stanno funzionando ancora bene, quindi è sotto dialisi. Prima di portalo in reparto per la degenza, aspettano che sia ristabilito un pò di più. Domani probabilmente non andremo a visitarlo, perchè per via delle manifestazioni studentesche (oltre al natale) il traffico sarà probabilmente paralizzato… si vedrà!

Aggiornamenti a seguire.