A Padova non sanno fare i croissants

Aggiornamento velocissimo per dire che sto ancora cercando alloggio, ma nel frattempo ho iniziato a lavorare in uno studio che si occupa di web marketing a tutto tondo.

Riassunto per chi si fosse perso i dettagli precedenti, mi sono trasferito a lavorare (e vivere chiaramente) a Padova, perchè nella mia cara Torino non ho trovato una stracazzo di agenzia/studio che avesse intenzione di investire sul marketing web. E ora chiaramente fanno la fame, perchè la Fiat e l’indotto sono in crisi… braccia levate alla raccolta vinicola. Forse lo capiranno prima o poi che per resistere alla crisi bisogna diversificare gli investimenti e essere un passo piu’ avanti degli altri ? Un plauso agli imprenditori che sanno andare controcorrent, un calcio in culo agli imprenditori “bujanen”.

Che dire di Padova ? Se inizialmente pensavo di restare a vivere vicino al lavoro per questioni di abitudine e comodità , nel giro di pochi giorni ho cambiato totalmente idea. Saonara, dove è situato lo studio, è come silent hill: abitato da morti viventi. E quando scende la nebbia spero di trovare delle armi per strada, per difendermi dai mostri che potrei trovare. (Come la terribile “Arpia Immobiliare” di cui parleremo magari in futuro).

Sono attualmente in alloggio da amici di una mia amica in attesa di trovare una sistemazione definitiva. Il clima in casa è molto amichevole, si parla spesso, anche se le occasioni di uscire per ora sono state poche. In compenso la stanza è “monastica” per via delle dimensioni ridotte (3 metri e mezzo per 2 credo). Ma è una sistemazione provvisoria, mi adatto a tutto. 😉

Tranne che ai croissants. Ecco, posso gestire il traffico cittadino (che diventa impossibile alle ore di punta degli uffici), ma non trovo una pasticceria che faccia dei croissants decenti! Io sono un fanatico del cibo salato, però ho sempre dato per scontato che i croissant avessero una qualità  uniforme ovunque (almeno nei miei viaggi ne ho sempre trovati di accettabili).
Qua no… lettori di Padova, consigliatemi!

2 replies on “A Padova non sanno fare i croissants”

  1. Ciao Gareth! Finalmente leggo qualche tua novità 🙂
    ehehe mi spiace per la cosa dei croissant.. te ne spedisco un pacco da qui? ;P

    Spero che tu possa trovare presto una sistemazione abitativa che ti aggradi 🙂 ti pensiamo tanto!

Comments are closed.