E’ possibile mettere Facebook in modalità vacanza?

Da qualche settimana mi sono cominciato (mentalmente) a porre il problema di come mettere Facebook in modalità “vacanza”.

Per chi non lo sapesse, magari siete giovani e non avete esperienza lavorativa, la modalità “vacanza” viene definita “out of office”, cioè il sistema dovrebbe informare le persone con un messaggio automatico che sono a farmi i cazzi miei temporaneamente non disponibile fino alla data X-y-Z.

Mi serve una vacanza… da Facebook.

La realtà è che facebook non mi dispiace, ma mi rincretinisce. Il suo costante invio di contenuti, l’aggiornamento automatico, è un dannato buco nero che risucchia il mio tempo libero.

Che potrei impiegare in altre faccende, per esempio rifacendomi una vita sociale adesso che sono (nuovamente) tornato a Milano.

Si è un ritorno dentro il ritorno, nel senso che ho lasciato il precedente lavoro (ho fatto la raccolta dei pomodori Seo) e sono entrato in un’agenzia fondata dal mio ex capo del 2011-2013.

La differenza fondamentale è che l’estate è finita e posso andare in giro senza rischiare di finire carbonizzato alla luce del sole.

Comunque devo trovare il modo di non farmi distrarre da facebook.

Non credo che ci sia un settaggio semplice che dice “non rompere”…

Attività che si potrebbero/dovrebbero fare

  • Cambiare l’email di login: in questo modo tutte le notifiche via email, suggerimenti, statistiche, verrebbero deviati su una casella di posta che generalmente non controllo. Mi viene qualche dubbio sul punto seguente.
  • Disattivare l’account: Fattibile, ma poco pratico. Uso il facebook account per semplificare il login su alcuni siti, se cambio l’email, verrò riconosciuto o tenuto fuori ?
  • Disinstallare la facebook app, ma tenere il messenger? In questo modo chi avesse bisogno di un contatto privato potrebbe farlo (e io riceverei la notifica) mentre il grosso delle minchiatelle rimarrebbero tagliate fuori.
  • Scrivere uno status pubblico in modo che chi si chieda “che fine ha fatto” andando sul profilo vedrebbe il messaggio. Esperienza empirica alla mano, c’e’ talmente tanto rumore, che le persone si scordano facilmente di te.
  • Inserire facebook nel file hosts con ip 127.0.0.1: questa è una cosa molto nerd. Il file hosts è una configurazione particolare che consente di decidere a che indirizzo ip associare un dominio. In questo modo quando anche mi venisse voglia di aprire l’indirizzo di facebook, il browser girerebbe immediatamente su 127.0.0.1 che corrisponde a se stesso, impedendo il caricamento.

Vi viene in mente altro che possa disturbare ?